Martedì, 26 Settembre 2017 12:35

27 settembre - 1 ottobre 2017 Incontro dazionale dell'economia solidale - INES 2017

segnaliamo

20170927-1001-INES-e-Scuola-r

SCUOLA 2017 "Tessitrici e tessitori di relazioni di comunità" e
INES 2017 Incontro naz.le di Economia Solidale

20170927-1001-INES-e-Scuola
scarica la locandina in formato pdf

Da mercoledì 27/9 pomeriggio a venerdì 29/9
tre giornate di studio e di confronto tra ricercatori e attivisti dell’economia solidale, con l'obiettivo di avviare un percorso formativo sul tema
“Passaggio da Distretti a Comunità distrettuali”,
al centro di INES ‘17.

Accompagnare il passaggio dai distretti alle comunità distrettuali è il tema dell'incontro nazionale dell'economia solidale (INES) che si tiene a Mira (VE) dal 30 settembre al 1° ottobre 2017 all'interno della fiera "Si può fare!", preceduto dalla scuola dell'economia solidale su "Tessitrici e tessitori di relazioni di comunità".

Alla fine di settembre Mira (VE) ospita diversi incontri per confrontarsi sul futuro dell'economia solidale.

Dal pomeriggio di mercoledì 27 a venerdì 29 settembre 2017 tre giornate di studio e confronto tra ricercatori e attivisti dell’economia solidale, con l'obiettivo di avviare un percorso formativo sul tema del "Passaggio da Distretti a Comunità distrettuali”, che sarà al centro di INES 2017.
La scuola dell'economia solidale è destinata ad animatori di comunità distrettuali, di reti solidali, di patti e contratti di filiera tra produttori e consumatori, di mappe di comunità, di ecomusei e parchi agricoli, di botteghe del mondo, studenti e cittadini interessate ai temi dell'economia solidale.
La Scuola per "Tessitrici e tessitori di relazioni di comunità" è organizzata dal Tavolo RES, insieme al Forum per i beni comuni del Friuli Venezia Giulia ed alla Associazione per la Decrescita, al link indicato qui sotto trovate il programma completo e le altre informazioni.
Ai corsisti saranno forniti per tempo materiali didattici, analisi di casi di studio e piccole antologie di testi.
La scuola prende avvio con il seminario di Ina Praetorius su "Economia di cura", e si conclude con quello di Alberto Magnaghi su "Mappe di comunità". Nella seconda parte del pomeriggio di venerdì, segue una riunione aperta del Tavolo RES con la sintesi dei risultati del percorso preparatorio "Le tre gambe dell'economia solidale".

All’interno di questo percorso preparatorio sono state elaborate tre proposte per:

  1. DES-GAS-RES locali: a partire dal concetto di Comunità, così come definito dalla Carta di Arcevia 2 e da altri importanti contributi, dovrebbero avviare percorsi territoriali per dar vita a esperienze comunitarie di riorganizzazione delle attività economiche e di sperimentazione di più forme di sovranità, reincorporate nel “sociale”, inteso come ambiente alternativo a quello del mercato capitalistico: “DALLE RES ALLE COMUNITA’”.

  2. Associazioni e Reti aderenti al Tavolo RES: dovrebbero focalizzare meglio il loro rapporto di collaborazione e servizio, a favore della RES. Abbiamo bisogno delle loro competenze, teoriche, tecniche ed esperienziali, per aprire un confronto fra i paradigmi di economia e società altra, per convergere su una transizione possibile, uscendo dai rispettivi steccati autoreferenziali: “ASSOCIAZIONI E RETI INSIEME PER l’ECONOMIA SOLIDALE”.
  3. Produttori e fornitori di servizi sovra-distrettuali: chi si riconosce nel percorso unitario dell’economia solidale, dovrebbe decidere di elaborare e condividere un Codice di principi, di assetti giuridico-organizzativi, di prassi operative. Tutto questo, non solo per evitare forme di concorrenza o di cartello, ma per aiutare le Comunità territoriali di economia solidale a crescere, sottraendosi alle logiche del mercato capitalistico: “LE IMPRESE INSIEME PER L’ECONOMIA SOLIDALE”.

Qui i dettagli, i programmi e come iscriversi

a seguire:

incontro nazionale dell'economia solidale (INES) che si tiene a Mira (VE) dal 30 settembre al 1° ottobre 2017 all'interno della fiera "Si può fare"

Con INES 2017 il Tavolo RES propone alla Rete di Economia Solidale italiana di impegnarsi in una diversa e più incisiva azione volta a federare il mondo delle buone pratiche di economia solidale.

A tal fine sono state elaborate le proposte, di cui sopra, "Le tre gambe dell'economia solidale".

Programma:

Sabato 30-9  (mattina)   A. DALLE RETI ALLE COMUNITA'   

  •  ore 9.00 -12.00  Introduzione su “I principali passi di RES Italia dal 2015 al 2017: dalle conclusioni di INES 2015 (F. Nilia) ai risultati del percorso preparatorio di INES ’17 (A.Rossi). Interventi su: BG – Qualcosa di solidale (M.Serventi), MI - Stati generali di RES Lombardia (co-presidente P.Monticelli), BO - Seminario sui “Servizi sovra-distrettuali” (un esponente del GdL), Assemblea di REES Marche (Presidente R.Brioschi e past President L.Asoli), Assemblea di Co-energia (Presidente F.Tampellini)
  • ore 12.00-13.00 Dibattito

Sabato 30-9  (pomeriggio)      B.  FLUSSI E FILIERE

  •  ore 14.30 - 16 Esperienze innovative: Introduce D.Bioghini; Interventi su: CSA (CSA Veneto), “Terra sociale” (UniVE), "Giardino della biodiversità" (Le Galline felici)
  • ore 16-18 Proposte dei Gruppi di Lavoro nazionali rispetto al percorso federativo proposto: (GdL Relazioni internazionali - J.Nardi, GdL Comunicazione - A.Saroldi, GdL Ricerca, GdL Sovranità Alimentare e altri GdL
  • Ore 18: Dibattito

Domenica 1/10  (mattina)   C. RI-TERRITORIALIZZARE E RI-SOCIALIZZARE L'ECONOMIA

  •  ore 9.00 - 10.00   Assemblee/Forum costituiti in rapporto con le leggi sull’economia solidale in Emilia Romagna e FriuliVG come laboratori di "Comunità capaci di futuro": CRESER e Forum FVG. Interventi di: Tavolo Economia Solidale Trentina e Mira 2030.
  • ore 10.30-11.30 "Una matrice economica per definire il valore delle economie sociali e solidali”: i risultati della ricerca internazionale SUSY a confronto con altri paradigmi: Scuola INES'15, #Needyou Project
  • ore 11.30-13.00  Dibattito su: "Cosa fare nei prossimi due anni per l'Economia solidale in Italia?"

Domenica 1/10  (pomeriggio)     D. CITTADINANZA/DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA

  • Ore 14.30 17.30 Percorsi unitari: Gemellaggio con la Festa des Courts Circuits, Confronto delle Associazioni del Tavolo RES con i promotori della "Rete di Reti" e con la Società dei Territorialisti.

Qui per dettagli, programma ed iscrizioni

Letto 830 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti